Stampa 3D in franchising, un business di successo

aprire laboratorio di stampa 3D in franchising

La stampa 3D ha cambiato il mondo e oggi sono sempre più numerosi i prodotti che si possono realizzare grazie a questa tecnologia innovativa. Nonostante sia un’attività abbastanza recente, sta riscuotendo un grande successo. Ecco, perché aprire un laboratorio di stampa 3D potrebbe rivelarsi un buon investimento.

La stampa 3D viene impiegata per riprodurre, o meglio, stampare qualunque tipo di oggetto partendo semplicemente da un apposito software e da un progetto, e dalle macchine per la stampa 3D. Oggi trova utilizzo in moltissimi campi, dalla medicina all’ingegneria, dall’oggettistica all’abbigliamento. Grazie a questa tecnologia, infatti, si possono realizzare innumerevoli prodotti, in maniera quasi del tutto automatizzata.

Ma cosa serve per aprire un laboratorio di stampa 3D? Dipende dal servizio che si vuole offrire. Nel caso di servizi semplici di stampa, grafica e personalizzazione a privati o aziende basterà un locale di dimensioni comprese tra 50 e 100 mq, saranno sufficienti 1 o 2 stampanti 3D, oltre a computer, software e hardware. Se invece si vogliono offrire servizi più complessi, oltre alle stampanti 3D, ai software e agli hardware, sarà fondamentale attrezzarsi con frese, macchine per il taglio vinilico, laser cutter, macchinari per la lavorazione di parti elettroniche, macchinari per la saldatura e l’assemblaggio. In quest’ultimo caso il locale dovrà essere molto più grande, almeno 200 mq e si dovrà anche pensare a degli spazi da destinare all’ufficio e al ricevimento dei clienti.

Aprire un laboratorio per la stampa 3D in autonomia può rivelarsi complesso, soprattutto se si è alle prime armi. Per ridurre il rischio imprenditoriale e facilitare l’avvio dell’attività è possibile affidarsi ai marchi in franchising in del settore. In questo modo si utilizzerà un brand noto, quindi sarà più facile acquisire una clientela. Inoltre, la casa madre permette di acquisire conoscenze essenziali per gestire questo business con la massima competenza. Aprire un laboratorio di stampa 3D in franchising di piccole dimensioni richiede un investimento di circa 15-20mila euro.

Ciao! Mi presento, mi chiamo Matteo Bencini e sono titolare della catena di negozi in franchising DIVINI SAPORI. Dal 2012 faccio franchising e da Gennaio 2019 ho deciso di iniziare a scrivere le mie esperienze ed aiutare le persone come te a scegliere il miglior Brand per la propria attività ed il proprio futuro. Ti aspetto sul forum per conoscerti... A presto!

Inserisci un Commento

You don't have permission to register