Creare un franchising, 6 domande importanti da porsi prima di avviarsi

Avviare una rete in franchising è il sogno di molti, ma trasformare la propria attività in un network di negozi di successo non è semplice e richiede un grande impegno, non soltanto di tipo economico. Per vedere se sei davvero nelle condizioni di poter diventare un franchisor, prova a rispondere a queste 6 domande!

  1. Ho un sistema di gestione standadizzato necessario per la concessione in franchising della mia attività (o posso crearlo)?  Per creare un network di negozi sono necessari sistemi operativi e processi che possono essere standardizzati per fornire un prodotto o un servizio coerente da parte di tutti i franchisee. La standardizzazione è necessaria anche per formare nuovi affiliati e i loro dipendenti. Ad esempio, se possiedi una gelateria, dovresti avere un manuale che illustra tutti i passaggi per servire i clienti (come e quando lavare la paletta del gelato, indossare i guanti prima di fare il gelato, in quali quantità servire il gelato , ecc.).Questi piccoli dettagli fanno la differenza… cosa accadrebbe se alcuni punti vendita servissero coni o coppette colmi di gelato, mentre altri no? L’incoerenza tra i vari negozi finirebbe per danneggiare la reputazione del tuo marchio. Prima ancora di pensare di avviare una rete in franchising, quindi, dovresti anche avere un manuale per i dipendenti e un manuale operativo e usarli in modo coerente.
  2. La mia attività si basa esclusivamente sulla mia presenza? Questa, è sicuramente una bella sfida per molte aziende, soprattutto quelle che sono nate come società individuali. Se ad esempio sei un parrucchiere, i clienti potrebbero volere solo te per il taglio o le acconciature e non i tuoi dipendenti, che percepiscono come meno abili. Se hai questo problema puoi risolverlo formando i dipendenti in modo che possano garantire lo stesso servizio. Ad esempio puoi lasciare ai dipendenti i tuoi nuovi clienti o aumentare il prezzo dei servizi offerti da te.
  3. Sono pronto a rispettare la normativa vigente sul franchising? In Italia il franchising è regolato dalla Legge n. 129 del 6 maggio 2004, la quale stabilisce chi sono gli attori, cosa s’intende per know-how e quali sono i tuoi obblighi come franchisor.
  4. Esiste un mercato per la mia idea di business al di fuori del mio contesto locale? Il successo di un’azienda non sempre è replicabile altrove. Quindi dovresti sempre chiederti se quello che stai vendendo/offrendo è familiare in altre città del Paese o dovrai “educare” i consumatori” al tuo prodotto/servizio?
  5. La mia azienda è redditizia? Avere una posizione vantaggiosa è solo l’inizio. In generale, è meglio avere almeno 3 sedi di successo attive e redditizie prima di avviare una rete in franchising.
  6. Mi piace gestire? creare un network significa assumere un ruolo da manager. Dovrai creare piani di marketing, incontrare i potenziali franchisee, formare i nuovi affiliati, fornire supporto continuo ai vecchi e nuovi franchisee, ricercare nuove regioni per l’espansione della rete, ecc.

A questo punto, ti chiedo… avviare una rete in franchising ti sembra ancora così eccitante?

Ciao! Mi presento, mi chiamo Matteo Bencini e sono titolare della catena di negozi in franchising DIVINI SAPORI. Dal 2012 faccio franchising e da Gennaio 2019 ho deciso di iniziare a scrivere le mie esperienze ed aiutare le persone come te a scegliere il miglior Brand per la propria attività ed il proprio futuro. Ti aspetto sul forum per conoscerti... A presto!

Inserisci un Commento

You don't have permission to register