Contratto di franchising obblighi dell’affiliante e dell’affiliato

Franchising di successo

Il contratto di franchising (l’affiliazione commerciale) viene stipulato tra due soggetti indipendenti dal punto di vista economico e giuridico e prevede che il franchisor (o affiliante) conceda al franchisee (affiliato), in cambio di un corrispettivo, di usare marchi, brevetti e know-how necessario per produrre e vendere beni o servizi.

Vendere prodotti o servizi già conosciuti dal pubblico, infatti, riduce il rischio tipico dei nuovi imprenditori, ma il fanchisee in cambio s’impegna a pagare la fee d’ingresso, una quota che si versa al momento della stipula del contratto di franchising, e/o a versare un canone periodico (royalties) commisurato al suo giro d’affari. Scopri anche i Vantaggi e gli Svantaggi per un affiliato in Franchising.

Contratto di franchising: contenuto e forma

contratto di franchising

Il contratto di franchising deve riportare in modo chiaro:

  • Zona nella quale l’affiliato può esercitare la propria attività con le relative clausole di esclusiva;
  • Ammontare degli investimenti, della fee d’ingresso e di altre spese iniziali per l’avvio del business;
  • Royalties
  • Elenco di tutti i servizi tecnici e/o commerciali erogati dalla casa madre
  • Know-how e manuale operativo fornito dalla casa madre
  • Durata del contratto di franchising, condizioni di rinnovo, recesso e cessione dell’attività.

Obblighi dell’affiliante

Secondo l’articolo 4 della legge n. 129/2004 l’affiliante deve:

  • Fornire i dati relativi alla ragione e al capitale sociale;
  • Fornire una copia del contratto di affiliazione almeno 30 giorni prima della stipula;
  • Un’esposizione sintetica degli elementi che caratterizzano l’attività in oggetto;
  • L’indicazione dei marchi utilizzati, con gli estremi della relativa registrazione o del deposito o della licenza concessa all’affiliante dal terzo;
  • Lista degli affiliati e cronistoria delle affiliazioni e dei recessi avvenuti negli ultimi 3 anni;
  • L’elenco di eventuali procedimenti giudiziari a carico della società madre.

Obblighi dell’affiliato

Gli obblighi per l’affiliato sono stabili dalla legge n. 129/2004 e sono:

  • Obbligo alla riservatezza;
  • Obbligo della preventiva comunicazione all’affiliante di un eventuale trasferimento della sede.

Nullità del contratto di franchising

Quando una parte fornisce informazioni false si può richiedere l’annullamento del contratto di franchising, così come previsto dall’articolo 1439 del Codice Civile. Inoltre, è possibile richiedere anche il risarcimento del danno, se dovuto. Un ottimo libro che ti consiglio di leggere su quest’ argomento è sicuramente Il Contratto di Franchising

Ciao! Mi presento, mi chiamo Matteo Bencini e sono titolare della catena di negozi in franchising DIVINI SAPORI. Dal 2012 faccio franchising e da Gennaio 2019 ho deciso di iniziare a scrivere le mie esperienze ed aiutare le persone come te a scegliere il miglior Brand per la propria attività ed il proprio futuro. Ti aspetto sul forum per conoscerti... A presto!

Inserisci un Commento

You don't have permission to register